Posted by on ott 6, 2021 in Eventi, Main, Prossimi Eventi |

Incontro con la  World Federations of Roses Societies (WFRS), di cui la nostra Associazione fa parte, e la sua Vicepresidente per l’Europa Centro Orientale,  Breda Bavdaž Čopi. La dott.ssa Bavdaž Čopi parlerà delle rose scelte dall’Arboretum Volčji  Potok per ‘rappresentare’ l’Europa e proposte dai più importanti ibridatori europei.

La conferenza di mercoled’ 6 ottobre ore 16.45, è organizzata con il consueto patrocinio e sostegno dell’Assessorato alla Cultura del Comune di Pordenone, di GEA Ambiente e della BCC Pordenone.

In questa occasione, in via del tutto eccezionale, la conferenza, in presenza, si terrà all’Auditorium del PAFF-Palazzo Arti Fumetto Friuli del parco Galvani di Pordenone, nel rispetto delle misure per la prevenzione antiCovd-19 e dunque con prenotazione via mail o telefono dato che il numero di partecipanti sarà rigorosamente limitato.

La dott.ssa Breda Bavdaž Čopi, agronoma, è stata Direttore del Verde della città di Capodistria (Slovenia) per oltre 25 anni ed ora è Presidente dell’Associazione Slovena delle Rose oltre che esperta collaboratrice dell’Arboretum Volčji Potok di Lubiana’. 

Attualmente è anche Vice Presidente della World Federation Rose Societies (WFRS) per l’Europa Centro-orientale ed in questa veste è impegnata, insieme all’Associazione Slovena delle Rose, a far conoscere i numerosi roseti presenti in Europa. Ha organizzato nel 2017 anche il Congresso mondiale della WFRS a Lubiana, a cui ha partecipato anche la nostra Associazione.

Nell’incontro a Pordenone la dott.ssa Bavdaž Čopi presenterà la collezione di rose, rappresentativa dell’Europa, che attualmente ha arricchito il roseto dell’Arboretum Volčji Potok di Lubiana’, luogo che tempo fa abbiamo visitato con i nostri soci con la guida della dott.ssa Čopi, e che rappresenta una vera ‘perla’ a non molti chilometri da noi, e quindi visitabile con facilità. In questa occasione sarà presente con la dott.ssa Čopi anche il dott. Matjaž Mastnak dell’Arboretum Volčji Potok di Lubiana ed alcune rappresentanti dell’Associazione Slovena delle Rose.

L’incontro è particolarmente importante poiché ‘La Compagnia delle Rose’ è stata accolta nella Federazione Mondiale ed attualmente è uno dei pochi e selezionati membri della World Federation Rose Societies (WFRS) (http://www.worldrose.org/associate-members.html).

Un omaggio dunque all’Europa e ai tanti esperti ed appassionati ibridatori che ogni anno creano splendide rose moderne, talune che hanno già fatto ‘storia’ e altre pronte e lasciare la loro meravigliosa ‘traccia’.

Come di consueto l’ingresso alla conferenza è libero, ma soggetto per le note misure antiCovid-19, a prenotazione via mail o telefonica dato che sarà disponibile un numero limitato di posti. Pertanto consigliamo di prenotare il prima possibile: riceverete conferma.