Posted by on gen 15, 2021 in Cartellini MIRA, Main, Mira | 0 comments

CLASSE:
Rose botaniche e loro ibridi

SPECIE:  
Rosa pendulina L.

NOMI COMUNI:
Rosa alpina

ANNO:
nota prima del 1700

LUOGO:
Europa, aree montane

DESCRITTA DA:
C. Linnaeus, 1753

La Rosa pendulina è decisamente uno tra i migliori ornamenti naturali di tutte le montagne del centro e del sud Europa, è ampiamente diffusa anche in tutte le aree montuose della nostra regione, il Friuli Venezia Giulia, dove la si può incontrare facilmente nei boschi radi, generalmente di conifere, nelle radure delle faggete, nelle siepi e spesso lungo i sentieri che percorriamo nelle escursioni tra i 600 e i 2.400 m.

La pianta si presenta con ramificazioni esili, prostrate, di colore rossastro; i fiori sono semplici di un colore rosa molto intenso, quasi rosso; molto decorativi anche i cinorrodi rossi, in genere a forma di bottiglia e pendenti a maturità.

Un ultimo dettaglio per ricordare il legame di questa rosa con le rose ornamentali: dalla passione di Jean Francois Boursault, ecclettico personaggio francese appassionato di piante e di rose, si deve l’introduzione, intorno al 1820, di un ibrido tra la Rosa pendulina e la Rosa blanda denominato ‘Rosa Boursault’  da cui si origina poi un piccolo gruppo di rose non molto commercializzate noto come Rose Boursault.